Brasiliana: compromesso tra lo slip e il perizoma


Sono molte le donne che oggigiorno desiderano apparire sensuali e avere un aspetto estetico curato.

Molte donne amano anche vestire una lingerie elegante e sexy, anche solo per se stesse o per piacere al proprio partner.

Per quel che riguarda l’intimo, oggi sul mercato ci sono vari e diversi modelli di lingerie femminile.

Si va dalla classica biancheria con taglio squadrato, a capi più sofisticati e dai nomi particolari, come la brasiliana: compromesso tra lo slip e il perizoma.

Intimo per la parte superiore del corpo

Per la parte superiore del corpo ad esempio, oltre le classiche canotte e reggiseno, una donna può indossare un bustier, ovvero un bustino o corpetto in tessuto elasticizzato, senza spalline, stretto sulla vita e appoggiato sui fianchi, con scollo a cuore o a fascia o a balconcino.

Può essere la parte superiore di un abito o un capo intimo con reggiseno.

Ecco altri indumenti femminili per il busto:

La guepière: è un particolare bustino con reggiseno a balconcino, modellante sul punto vita. Di solito viene abbinata a giarrettiere alle quali vanno agganciate delle calze collant.

La giarrettiera: è una fascia elasticizzata, di solito ricamata o con dei pizzi, che serve appunto a sostenere le calze.

Il Push-up: è un particolare reggiseno che tiene in alto il seno e ha una parte di imbottitura.

Intimo per la parte inferiore

Per quel che riguarda l’abbigliamento intimo per la parte inferire del corpo, vi sono varie e diverse tipologie di indumenti.

Vi sono ad esempio lo slip, le culotte, il tanga, il perizoma, e la brasiliana: un compromesso tra lo slip e il perizoma.

Ecco elencati vari indumenti intimi per la parte inferiore del corpo:

Lo slip: è un indumento della biancheria intima sia maschile che femminile. E’ una mutandina sgambata e attillata che ha un elastico in vita.

Sono solitamente in cotone, per assorbire meglio il sudore, e evitare irritazioni, ma in commercio sono venduti anche slip di microfibra, di lycra, di poliammide, di seta e di nylon.

Le culotte: sono mutandine femminili a forma di calzoncini aderenti, di solito svasate e con bordo in pizzo

Il perizoma: è una mutandina molto ridotta, che nella parte posteriore finisce con un sottile cordino di stoffa tra le natiche.

Il tanga: è un indumento intimo che spesso è confuso con il perizoma, ma esso è tenuto in vita da una fascia sottile e sia davanti che dietro presente una parte di tessuto di forma triangolare.

La brasiliana

La brasiliana: è un compromesso tra lo slip e il perizoma, questo tipo di indumento intimo è infatti una via di mezzo tra la forma dello slip molto sgambato e quella del perizoma.

A volte è confusa con il tanga che è una mutandina molto sgambata, e sui fianchi è tenuta da un elastico molto sottile e la sua parte posteriore è più piccola di quella anteriore e lascia gran parte delle natiche scoperte.

La parte posteriore della brasiliana quindi, anche se è più succinta di uno slip, copre una parte delle natiche, a differenza del perizoma che le lascia quasi del tutto scoperte.

La parte anteriore invece è simile a quella di un classico slip.

Per distinguere tra loro questi tre modelli simili di intimo, si deve controllare la parte posteriore.

Nello slip il pannello posteriore è più largo, nel perizoma è molto piccolo, costituito solamente da una sottile striscia di stoffa, e infine nella brasiliana la parte posteriore è più o meno delle stesse dimensioni di quello anteriore, solo che per una parte lascia le natiche scoperte.

In alcuni modelli, detti anche slip a brasiliana, a metà delle natiche si trovano dei semicerchi in pizzo o bordi in pizzo, o tipo coulotte-shorts a brasiliana dove nella parte posteriore copre quasi del tutto le natiche con pizzo o microsilk con taglio a bordi ondulati in stoffa.

In questa forma le natiche vengono coperte leggermente di più ma non come nello slip.

Il modello della mutandina a brasiliana si ritrova anche in vari modelli di costume da bagno, sia interi che bikini.

Ogni donna e uomo sceglie la propria lingerie a seconda delle proprie esigenze, e di come si sente maggiormente a proprio agio.

Si può scegliere un modello in pizzo, o in microfibra, trasparente o semitrasparente, in cotone oppure con bordi invisibili, per essere indossata sotto i vestiti senza lasciare intravedere le cuciture.

Se si vuole un capo di abbigliamento intimo che sia un giusto compromesso tra praticità e sensualità, allora la brasiliana è quello giusto, non troppo volgare, di buona vestibilità e capace di valorizzare il lato b.

Si trova sul mercato in una infinità di modelli, di tessuti e di colori.

Ogni donna ha l’imbarazzo della scelta nell’acquistare un capo femminile e sensuale e allo stesso tempo anche semplice da indossare per stare bene con se stesse e con il proprio corpo in ogni occasione.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *