Come cambiare l’assicurazione rca


Cambiare l’assicurazione rca auto e stipularne un’altra con una nuova compagnia assicurativa è una procedura molto semplice. Nel dicembre 2012 sono entrate in vigore alcune norme giuridiche che hanno semplificato di gran lunga la prassi. In particolare  non ci si dovrà più preoccupare di disdire la polizza poichè è stata abolita la clausola di tacito rinnovo. L’assicurazione, dunque, non si rinnova automaticamente alla scadenza e, per disdire il contratto di assicurazione, basta far scadere la polizza attiva. E’ il nuovo art. 170-bis del Codice delle assicurazioni private ad aver previsto la rivoluzionaria normativa. Oggi, il contratto rca auto potrà avere una durata massima di 12 mesi e le eventuali clausole contrarie alla legge sono da ritenersi nulle.

Come cambiare rca auto: quali sono i documenti necessari

Se è vero che non è più necessaria formale disdetta da inviare alla propria compagnia assicurativa, è invece importante munirsi di alcuni documenti per cambiare rca auto. Innanzitutto, sarà necessario munirsi del libretto di circolazione della vettura e dell’attestato di rischio, l’unico documento in grado di offrire un quadro generale della storia assicurativa del contraente negli ultimi cinque anni.

Copyright Facile.it
Copyright Facile.it

L’attestato di rischio viene rilasciato dalla vecchia compagnia assicurativa sulla quale vige un obbligo specifico di rilascio. La documentazione, infatti, deve essere obbligatoriamente fornita dalla compagnia almeno 30 giorni prima della data di fine contratto. L’attestato di rischio potrà essere inviato sia a mezzo fax, sia tramite e-mail o per posta. Qualora ci si accordi per il ritiro a mano dell’attestato di rischio, sappiate che è possibile delegare una persona.

Novità 2015, come riportato in questo articolo su AssicurazioniOnline.com e su  Adiconsum.it l’attestato di rischio è stato dematerializzato, quindi non vi arriverà più a casa, ma sarà disponibile su un database accessibile a tutte le compagnie assicuratrici.
L’attestato di rischio è un documento molto importante e necessario per cambiare assicurazione rca auto pochè consente alla nuova compagnia di verificare alcuni elementi. E’ da questo attestato, infatti, che si evincono gli eventuali sinistri di cui il cliente si è reso responsabile o è stato vittima. E’ dall’attestato di rischio che si evince quale sia la tipologia dei sinistri, la classe di merito raggiunta e la classe di destinazione per l’anno successivo.
Per cambiare l’assicurazione rca auto, inoltre, è essenziale munirsi della ricevuta che attesti che si è già provveduto a pagare la nuova polizza. E’ molto importante che il pagamento del premio si concluda alla data di scadenza della polizza in corso: solo in questo modo si eviterà che l’auto rimanga priva di copertura assicurativa durante il lasso di tempo che va dal termine della vecchia assicurazione all’inizio del contratto stipulato con la nuova compagnia.
Tale contratto, infatti, inizierà a decorrere in maniera automatica, alla data di scadenza della polizza in corso.

Come cambiare rca auto: l’iter da seguire per perfezionare il passaggio da una compagnia assicurativa ad un’altra

Abbiamo appena visto che è molto semplice cambiare assicurazione rc auto. Basterà attendere la scadenza della propria polizza assicurativa e presentare la richiesta alla nuova compagnia. Non sono più necessari i moduli di disdetta ma l’intera procedura avviene in maniera del tutto automatica.
Anche la scelta della nuova copertura assicurativa è semplice e facilitata dalle numerose polizze presenti sul mercato. Prima di sottoscrivere il nuovo contratto assicurativo, comunque, vi consigliamo sempre di valutare attentamente tutte le condizioni contrattuali e di confrontare le diverse polizze in modo da poter scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.
Il confronto tra le polizze può essere effettuato anche online, comodamente da casa vostra, utilizzando i numerosi strumenti che permettono di consultare le migliori polizze offerte dalle compagnie assicurative. Ma potete anche rivolgervi alla compagna assicurativa più vicina a casa vostra e discutere con un operatore circa la convenienza di una determinata copertura.
Se scegliete un’assicurazione online, ricordate che dopo la stipula del contratto, verrete contattati telefonicamente o tramite e-mail dalla compagnia assicurativa che vi invierà un contratto da firmare e da inviare nuovamente alla compagnia stessa. Il tagliando da esporre sull’auto verrà inviato tramite posta: nell’attesa, la compagnia assicurativa vi fornirà un foglio provvisorio dal quale si evince l’avvenuta sottoscrizione di un’altra assicurazione per la vostra auto.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *